al maajid

al-maajid

Al-Mâjid

Il Glorioso

al maajid

Olio su tela 16 x 16 pollici

Da Hadrat al-hadarât al-jâmi‘a li-l-asmâ’ al-husnà capitolo 558 delle Conquiste o Rivelazioni Meccane (Futûhât Makkiyya) di Ibn ‘Arabî.
Il Nobile, il Glorioso, l’Onorevole, perché a Lui appartiene la nobiltà (‘araf) di tutto quanto si possa qualificare con l’attributo della nobiltà, giacchè la nobiltà dell’universo risiede in quello che rimanda ad Allâh, per il fatto che Lui lo creò e lo realizzò, di modo che la sua nobiltà non è propria, non è nobile per se stesso, dato che, in realtà, l’autenticamente Nobile (‘arîf) è Colui la cui nobiltà è inerente alla sua propria essenza e solo Allâh è così nobile per Se stesso

Calligrafie originali di Hafez, New York.
Visitate il suo sito all’indirizzo: www.arthafez.com