Mawlana Shaykh Muhammed Adil ar Rabbani 134

Ramadan benedetto

Durante il Ramadan, c'è la preghiera Tarawih, che è una Sunna del Santo Profeta. Oggi, persone che non compiono [nemmeno] le preghiere, arrivano e criticano queste preghiere e pretendendo che non ci siano  del tutto. Non prendete in considerazione questa gente! 
image001 1

Non ritenere normale il male

Uno non dovrebbe prendere il peccato come un amico. Dovremmo sempre essere contro di esso, così che Allah ci ricompenserà e aiuterà. Possa Allah proteggerci dagli shaytan umani. Ciò che vogliono fare è portare la corruzione sulla terra.
Mawlana-Shaykh-Muhammed-Adil-ar-Rabbani

La preghiera: la migliore delle precauzioni

Pensiamo a ciò che Allah ci concede come poca cosa, ma i favori che Lui ci concede sono milioni. Non potete contarli. Allah ‘azza wa jalla li offre a tutti. E le sofferenze porteranno benefici a coloro che sono rimasti in uno stato di gratitudine verso Allah.
Mawlana-Shaykh-Muhammed-Adil-ar-Rabbani

Non prestate attenzione a coloro che seguono l’ego

Uno che si sottomette al suo ego non è idoneo a essere un servitore, perché è il servitore del suo ego e non di Allah. Commetterà qualsiasi tipo di male e cattiveria, eppure sentirà di aver compiuto qualcosa degno di lode. Essi sono senza valore.
Mawlana-Shaykh-Mehmet-Adil-ar-Rabbani

Pazienza e Gratitudine

Allah invita i credenti ad essere pazienti. Lui dice alle persone di essere pazienti e di insegnare la pazienza agli altri, così che voi possiate raggiungere la soddisfazione e mostrare la perseveranza, perché perseverare è la cosa migliore agli occhi di Allah.
Mawlana-Shaykh-Mehmet-Adil-ar-Rabbani

Il più grande nemico

Tutti i profeti (a.S.), awliya’ Allah (Q.s.), e sapienti ci mostrano il retto sentiero, ma le persone ancora tornano al loro nemico e lo seguono e gli obbediscono. Niente di buono viene da lui, ma solo male. Possa Lui svegliarci dai trucchi di Satana e proteggerci dal suo odio. 
Mawlana-Shaykh-Mehmet-Adil-ar-Rabbani

Sottomettetevi (a Dio), troverete la pace

Al bene che viene fatto [loro], reagiscono col male invece di essere grati. [La gratitudine] È un grande dovere da mettere in pratica verso Allah. C’è del bene in tutto quello che succede. Il male non viene da Allah; sono le persone che lo fanno arrivare.
Mawlana Shaykh Mehmet Adil ar Rabbani 127

Per il bene dei credenti

Le persone non servono Colui che dovrebbero servire, Allah ‘azza wa jalla. Invece loro servono questo mondo, e perciò il mondo li ha resi suoi servi. Se loro avessero servito Allah, allora il mondo sarebbe al loro servizio, ed ogni cosa li servirebbe.
Mawlana Shaykh Mehmet Adil ar Rabbani 126

Fede durante il cambiamento

Non c’è paura in ogni cambiamento di situazione fintantoché l’iman è stabile. È l’iman che è importante. Lo stato del mondo non è importante. Il suo stato era diverso mille anni fa, e ancora era diverso cinquant'anni fa o vent'anni fa.