Islam, Sufismo e Sufi
Islam, Sufismo e Sufi
 
 

L'ISLAM

I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Osservati: sei un ipocrita?

Allah vuole che i suoi servitori arrivino a zone benedette. Vuole impedire che giungano vicini ad aree maledette. Vi sono due aree: le benedette e le maledette. Chiunque acceda ad un'area benedetta troverà felicità, soddisfazione e pace. Nelle zone maledette risiedono tutti i problemi, tutti i sobillatori, le lotte, le sofferenze, i guai e le miserie. Tutte le cose spiacevoli stanno lì. Tuttavia, questo è il luogo in cui la maggior parte delle persone vuol stare. È come la falena che vola incontro alla candela, pur bruciandosi e morendo.

Tutti sono servitori, ma vi sono servitori buoni e servitori cattivi. Persino satana è un servitore, e tutti i miscredenti. Ma sono servitori sleali e cattivi. I credenti sono buoni servitori. Osservate voi stessi se vi trovate tra la gente buona o cattiva.

Perché le persone desiderano trovarsi in aree maledette? L'ego le spinge, e l'ego dà sempre ordini cattivi. Vi dirà per esempio di non sposarvi. In così tanti arrivano all'età giusta e non si vogliono sposare. Il comandamento di sposarsi è uno dei più importanti. Dopo il comandamento di essere un credente, anche prima del dovere di pregare, viene l'ordine di sposarsi. Le persone non sposate non sono gradite in Cielo. Le ragazze sono scusate, ma gli uomini devono chiedere di sposarsi. Chi sta dicendo a questi giovani di non sposarsi?

Non ascoltate il vostro ego. Fate quel che avete promesso nel Giorno delle Promesse. Era il giorno in cui la vostra anima era al cospetto della Presenza Divina, e riconosceste il vostro Signore per Colui che è. Gli avete promesso, "Oh, nostro Signore, sei il nostro Creatore, e noi siamo i tuoi servitori. " Allah ci promise di metterci alla prova, se avessimo mantenuto questa promessa, oppure no. Egli sa quel che stiamo per fare, Egli sa chi siamo, ma Egli vuole che anche noi lo sappiamo, che conosciamo noi stessi. Nel Giorno del Giudizio, Egli decreterà il Suo Giudizio. Ci mostrerà se abbiamo fatto del nostro peggio per servirlo. Ci mostrerà chi siamo, e giudicheremo noi stessi. Abbiamo mantenuto la nostra promessa?

L'ipocrisia è la caratteristica peggiore del nostro ego. È la più spregevole. Uno dei suoi segnali è quello di non mantenere le promesse. Un altro segno è di non dire la verità. Chi ha ricevuto la fiducia di qualcuno e non onora questa fiducia, è anch'egli un ipocrita. Fate attenzione! Se qualcuno possedesse tutte     queste caratteristiche, è un ipocrita completo. Chiunque ne possiede una, sarà ipocrita per un terzo; due, due terzi ipocrita.

Oh gente! Osservatevi, fate un controllo! In Harley Street troverete una lunga fila di persone che vogliono fare un check-up. Per cosa? Per mettersi sempre più malattie nella mente e preoccupazioni. Lo specialista vi dirà, "Tutto va bene. L'unica cosa è una piccola macchia nera. Penso che avrai bisogno di un altro check-up tra 6 mesi. Altrimenti quella macchia nera potrebbe ingrandirsi...

Quel che voglio dire, è che le persone controllano sempre il proprio benessere fisico. Ma il check-up non può dare una vita infinita. Veramente poche persone valutano il proprio essere reale. Raramente si chiedono se sono credenti o meno. Se sono ipocriti o meno. Se sono obbedienti o no . Se sono buoni o no. Se sono nel buio o no. Questo è il check-up di cui abbiamo bisogno.

Una riunione come questa serve a questo scopo: a fare un check-up a chi è presente, incluso a colui che si rivolge a voi. Nessuno può sottrarsi alla servitù. Si può trattare di chicchessia, ma anch'egli sarà un servitore. Perché al di là del servizio c'è solo il Signore. Nessuno possiede il titolo di Signore, eccetto Allah Onnipotente. Ognuno deve compiere un tale check-up su se stesso.


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |


IL SUFISMO