Ecografie: le donne incinte sono come cavie della tecnologia

Ecografie le donne incinte sono come cavie da laboratorio

Ecografie le donne incinte sono come cavie da laboratorio

In tutti i Libri sacri: la Torah, i Vangeli e nel Santo Corano, è proibito esaminare donne incinte. Si considera come il più grande peccato, come il Faraone che cercò di capire se il bambino fosse maschio o femmina per decidere se lasciarlo vivere o no. Non accettiamo tali esami.

Lasciate che i bambini nascono. Se vive, vivrà, altrimenti no.

Al giorno d’oggi persino il sangue dei bambini non nati nel grembo, talvolta viene cambiato! Le donne sono diventate cavie della tecnologia. I dottori non hanno più alcuna pietà e non comprendono che solo Allah può decidere lo stato di un neonato.

Ogni volta che viene fatta un’ecografia, danneggia tanto il bambino. Se i raggi incontrano gli occhi, questi saranno ciechi. Se passerà dagli orecchi, saranno sordi. Se attraversasse il cervello, potrebbero diventare anormali. Molte malattie appaiono adesso sui neonati di cui non si era mai sentito parlare prima. Sono i raggi delle ecografie che causano tutto ciò. Allah crea la sua gente nel modo migliore.