Fate del vostro ritiro forzato una benedizione

Shaikh-Mohammed-Adil-ar-Rabbani

Shaikh-Mohammed-Adil-ar-Rabbani

As-Salāmu ‘alaykum wa raḥmatu Llāh.

A‘ūdhu bi-Llāhi mina sh-Shayṭāni r-rajīm.

Waṣ-ṣalātu wa s-salāmu ‘alā Rasūlinā Muḥammadin Sayyidi l-Awwalīna wa l-Ākhirīn.

Madad yā Rasūla Llāh, madad yā Sādāti Aṣḥābi Rasūli Llāh, madad yā Mashāyikhinā, dastūr yā Shaykh ‘Abdu Llāh al-Fā’iz ad-Dāghistānī, Shaykh Muḥammad Nāẓim al-Ḥaqqānī. Madad.

Ṭarīqatunā ṣ-ṣuḥbah wa l-khayru fi l-jam‘iyyah.

A’ūdhu biLlāhi mina sh-shayṭāni r-rajīm. Bismi Llāhi r-Raḥmāni r-Raḥīm 

 

Allah ‘azza wa jalla dice:

“Wa mā khalaqnā-‘l-jinna wa’l-insa illā li-ya‘budūn”  (Corano 51:56).

Ho creato i dèmoni e gli uomini solo perché Mi adorino

“mā ʾurīdu minhum min rizqin wa-mā ʾurīdu ʾan yuṭʿimūn” (Corano 51:57)

Non chiedo loro alcun sostentamento e non chiedo che Mi nutrano.

 

 Abbiamo appena passato il mese di Rajab, e ora siamo nel mese di Shaban.  Questi sono [tra] i mesi sacri.

Quest’anno si è verificata un’opportunità per la gente di non andare a lavorare. C’è [perfino] un ordine su di loro di non andare a lavorare ma di stare a casa. Cosa dovrebbe fare uno mentre è a casa? Dovremmo almeno vivere appieno la ragione per la quale Allah ci ha creato, e questo ci obbliga a compiere le nostre pratiche quotidiane di adorazione.

Di solito questi [mesi] sono per la khalwa (ritiro spirituale), [ma] vi è ora una khalwah obbligata per tutti quindi non si esce. C’è del bene nel male. Per noi questa è stata un’opportunità per rimanere a casa, eppure la maggior parte della gente trascorre questo tempo inutilmente. Si creano dei problemi, quando invece, lo scopo della nostra creazione è [quello] di fare uno sforzo per adorare.

Finché lavoriamo fuori casa per il nostro sostentamento, dobbiamo chiedere dei guadagni halal (leciti), [il cui lavoro] è considerato un atto di adorazione venendo da una buona intenzione. Ma siccome tutti siamo ora obbligati a stare a casa, prendiamoci cura [anche] delle nostre pratiche [di adorazione] quotidiane. Questo è ciò che Allah approva e che Gli piace.

Dovremmo avere cura di fare questo con coscienza e attenzione. Fate quante più pratiche quotidiane che potete, come leggere il Sacro Corano, il Dala’il ul-Khayrat, cercare negli hadith. Fate quanto possibile di ogni pratica di adorazione. Fate le vostre tasbihat, dhikr e salawat.  Organizzatele tutte e fatene un certo quantitativo la mattina, altre il pomeriggio.

Ditevi che dedicherete questo tot di tempo della mattina o del pomeriggio per leggere un certo quantitativo, che vi sveglierete per il tahajjud, pregherete il fajr prima del sorgere del sole e così via. Fate un grande sforzo per compiere la vostra routine di pratiche quotidiane nel miglior modo possibile.

Non siate pigri. Troppa pigrizia non è bene. Causerà cattivi stati d’animo e vi darà problemi. Gli atti di adorazione risolveranno tutto questo, causeranno bontà e vi renderanno occupati [in modo utile]. Stiamo adempiendo allo scopo della nostra creazione e non rimanendo pigri.

È importante non sprecare [il nostro tempo] quindi trascorretelo in un modo pienamente significativo, in sha’’Allah.  La vostra ricompensa è maggiore se è richiesto un pizzico di sofferenza, e quello è perfino il caso durante questi tre mesi sacri. Allah di norma ricompensa 10 a 1, ma durante questi mesi viene moltiplicata per centinaia. È un’opportunità per ottenere il massimo, che è qualcosa di buono per voi e per la vostra Akhirah (vita futura).  Che Allah lo accetti. Che Allah ci protegga. Che la Sua provvigione sia duratura.  La più grande provvigione è la fede.

 

Wa min Allāhi t-tawfīq,

al-Fātiḥah

 

Ṣoḥbah di Shaykh Muḥammad Mehmet ‘Adil

31 Marzo 2020 / 07 Sha‘bān 1441

Akbaba Dergah, Preghiera del mattino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.