Mawlana Shaykh Mehmet Adil ar Rabbani 114

Mawlana Shaykh Mehmet Adil ar Rabbani 114

As-Salāmu ‘alaykum wa raḥmatu Llāh.

A‘ūdhu biLlāhi mina sh-Shayṭāni r-rajīm.

Waṣ-ṣalātu wa s-salāmu ‘alā Rasūlinā Muḥammadin Sayyidi l-Awwalīna wa l-Ākhirīn.

Madad yā Rasūla Llāh, madad yā Sādāti Aṣḥābi Rasūli Llāh, madad yā Mashāyikhinā, dastūr yā Shaykh ‘Abdu Llāh al-Fā’iz ad-Dāghistānī, Shaykh Muammad Nāẓim al-Ḥaqqānī. Madad.

Ṭarīqatunā ṣ-ṣuḥbah wa l-khayru fi l-jam‘iyyah.

 

In sha’’Allah non stasera ma domani sera sarà il 15 di Shaban, Lailat ul Barāat [la notte dell’innocenza (dal peccato)].  È una notte benedetta. Tutto quello che era stato scritto per l’anno scorso fino a stasera verrà completato, e tutto quello che succederà nell’anno prossimo verrà scritto. Queste sono le verità di cui ci ha informato il Santo Profeta (SAW). Con la Sua saggezza, Allah ‘azza wa jalla scrive queste cose un anno in anticipo, ogni anno, tutto quello che succederà. Quindi questa è la Sua saggezza. Le persone possono chiedere cose e in sha’’Allah Allah ‘azza wa jalla accetterà le loro richieste, volontà. Che siano tutti mezzi per la bontà

Ci sono [da fare] tre recitazioni di Yasin Sharif. La prima è per una vita lunga con fede, la seconda per la sussistenza e la terza per protezione. Dopo di esse, ci sono delle preghiere specifiche, e poi si dovrebbe passare la notte in adorazione, per quanto uno sia in grado, compiendo preghiere come la preghiera del tasbih e la preghiera di shukur, e c’è anche una preghiera da 100 raka‘at, coloro che sono in grado dovrebbero compierla. Mawlana Sheikh la effettuava ogni anno certamente, anche negli anni in cui doveva sedersi per pregare. Ha compiuto questa preghiera [ogni Barāat] fino alla fine dei suoi giorni.

Durante questa notte benedetta ovviamente, la porta delle preghiere [è aperta] e Lui chiede ai suoi angeli: “C’è qualcuno che si pente? Qualcuno che chiede perdono, sussistenza, salute, qualsiasi cosa voglia, che la porta della preghiera è aperta fino al mattino?”  Per questo a causa di questa notte benedetta, in sha’’Allah, l’occorrere di questa malattia verrà alleggerito [a partire] da ora.

Ci sono certi uomini che potrebbero chiedere ad Allah di togliere questa calamità, e in una volta sola verrebbe rimossa come il taglio affilato di un coltello. Ma [siccome] c’è della saggezza di Allah in questo evento, questi uomini non vanno contro l’ordine che viene dalla saggezza di Allah. Questi uomini osservano solamente l’ordine che viene da Allah.  In un minuto sarebbe come il taglio [ossia, fermata, tagliata via] di un coltello. Ma c’è una saggezza nel suo accadere quindi questi uomini non chiedono [che venga fermata].

Quindi vediamo cosa succederà. Speriamo che dopo il 15 ci sarà facilità, in sha’’Allah. Lasciamo che sia anche una lezione per la gente. Che vengano alla retta via. Che Allah la benedica. Che possiamo raggiungere molti più anni con fede e Islam, in sha’’Allah.

 

Wa min Allāhi t-tawfīq,

al-Fātiḥah

 

Ṣoḥbah di Shaykh Muḥammad Mehmet ‘Adil

06 Aprile 2020 / 13 Sha‘bān 1441

Akbaba Dergah, Preghiera del mattino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.