L’invocazione del venerdì

Mawlana-Shaykh-Mehmet-Adil-ar-Rabbani

Mawlana-Shaykh-Mehmet-Adil-ar-Rabbani

As-Salāmu alaykum wa ramatu Llāh.

A‘ūdhu biLlāhi mina sh-Shayāni r-rajīm.

Waalātu wa s-salāmu alā Rasūlinā Muammadin Sayyidi l-Awwalīna wa l-Ākhirīn.

Madad yā Rasūla Llāh, madad yā Sādāti Aṣḥābi Rasūli Llāh, madad yā Mashāyikhinā, dastūr yā Shaykh Abdu Llāh al-Fā’iz ad-Dāghistānī, Shaykh Muammad Nāim al-aqqānī. Madad.

arīqatunā ubah wa l-khayru fi l-jamiyyah.

 

Ringraziato sia Allah che oggi è un altro venerdì benedetto, un giorno di festa per i Musulmani. Le sue virtù sono così grandi che Allah ‘azza wa jalla assegnò questo giorno al santo Profeta (SAW), e lo ha dato come un dono per la sua umma. Nessun altro a parte Allah conosce il merito di questo giorno.  Esso ci giova molto.  C’è un momento destinato in cui tutte le preghiere sono accettate. Dentro le ventiquattro ore, questo momento destinato dura un’ora.  Quando sia esattamente questo tempo è incerto, ma le preghiere dovrebbero continuare tutto il giorno. Se la preghiera è fatta in quel particolare tempo, allora è accettata.

Allah ‘azza wa jalla dice: “Invocatemi [fate dua]; io accetto le dua.” Alcuni dicono che le loro dua non vengono accettate.  Questo potrebbe anche essere giusto, ma allora significa che le loro dua verranno accettate nella Prossima Vita. Quando sono lasciate per la prossima vita c’è un tale beneficio in ciò che più tardi un uomo dice “vorrei che tutte le mie preghiere non mi fossero state garantite in vita, ma Qui.”  Il favore e la grazia di Allah comunque, sono grandi. Lui è generoso così che noi domandiamo a Lui per qui e per la prossima vita, in sha’’Allah.

Questi sono giorni di disagio. Preghiamo che Allah ci aiuti. Possa Allah proteggerci.  Possa Allah far passare il mondo dell’Islam attraverso ciò in pace e protezione, i musulmani e coloro che sono vicini ad Allah. Coloro che vanno contro Allah certamente ricevono la loro punizione a meno che si pentano. Invece di pentirsi, però, ci sono persone che vanno addirittura ancora più fuori strada nelle loro azioni. Ciò a causa della testardaggine nel rifiuto (kufr). Qualcuno che è kafir è testardo e non accetta la verità. Un Musulmano è colui che accetta la Verità. Coloro che non accettano non sono Musulmani.

Bisogna accettare la Verità se vogliamo che Allah ci aiuti. Possa Allah darci forza e proteggerci.  Accettiamo la Verità e accettiamo che tutto proviene da Allah. Possa Allah favorirci così che noi possiamo venire fuori da ciò in sicurezza. Quello che è importante è proteggere la (nostra) fede. Tutti dobbiamo passare la prova. Rimanete saldi.  Cercate rifugio in Allah, come noi diciamo sempre, attraverso le preghiere, la recitazione, lo dhikr. Questo è un mese bellissimo, il mese del Santo Profeta (SAW).  In sha’’Allah, per amore del Santo Profeta, la umma uscirà da ciò in sicurezza. Questo Martedì è il 15 di Sha’ban. Quella notte verrà scritta ogni cosa che accadrà [nell’anno a venire]. Possa il bene essere scritto.

Wa min Allāhi t-tawfīq,

al-Fātiah

                                                           

Ṣuḥbah di Shaykh Muḥammad Mehmet ‘Adil

Data 03 Aprile 2020 / 10 Sha‘bān 1441

Akbaba Dergah, Preghiera del Mattino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.