al-Mansur

al-Mansur

As-Salāmu ‘alaykum wa raḥmatu Llāh.

A‘ūdhu biLlāhi mina sh-Shayṭāni r-rajīm.

Waṣ-ṣalātu wa s-salāmu ‘alā Rasūlinā Muḥammadin Sayyidi l-Awwalīna wa l-Ākhirīn.

Madad yā Rasūla Llāh, madad yā Sādāti Aṣḥābi Rasūli Llāh, madad yā Mashāyikhinā, dastūr yā Shaykh ‘Abdu Llāh al-Fā’iz ad-Dāghistānī, Shaykh Muammad Nāẓim al-Ḥaqqānī. Madad.

Ṭarīqatunā ṣ-ṣuḥbah wa l-khayru fi l-jam‘iyyah.

 

اللهم وفقنا لما تحب وترضى

“Allahumma waffiqnā limā tuḥibbu wa tarḍā.”

“Oh Allah, facilitaci le cose che Tu ami e delle quali sei contento.”

Lascia che siano facili, perché la maggior parte delle persone non fa le cose di cui Allah è felice, le trovano difficili, piuttosto difficili. Si stancano per fare ogni genere di cose. Fanno cose utili o inutili; non si lamentano di loro, ma per quanto riguarda le cose di cui Allah è soddisfatto, le trovano difficili.

Perciò ci [insegna] una preghiera: fai che siano facili per noi le cose che sono a Te gradite, [così che] saremo in grado di farle. Perché per ostacolare anche la cosa più semplice, Satana, l’ego, i desideri stanno di fronte a te [e] te la fanno sembrare difficile. Non vogliono che tu sia in grado di farla. Ma se la fai, Allah ‘azza wa jalla sarà soddisfatto di te. Quando è contento, il tuo spirito è felice, allora sei sollevato, la luce entra in te.

L’approvazione divina rende bella ogni cosa. La più grande bellezza è la soddisfazione di Allah. Quando Egli è soddisfatto di te, ogni cosa che fai è buona, [e] questo diventa il mezzo per elevare la tua posizione spirituale.

Altrimenti, facendo cose di cui Allah non è felice, l’oscurità scende su di te, la sofferenza inizia, i problemi accadono.

Che Allah ci protegga! Possa Allah renderci capaci di realizzare cose di cui è soddisfatto. Possa Egli rendere queste cose facili per noi, in sha”Allah.

 

Wa min Allāhi t-tawfīq,

al-Fātiḥah           

Ṣuḥbah of Shaykh Muḥammad Mehmet ‘Adil

 

Data 26 Gennaio 2019 /20 Jumādā-’l-Ūlā 1440

Akbaba Dergah, Preghiera del mattino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.