Per il bene dei credenti

Mawlana Shaykh Mehmet Adil ar Rabbani 127

Mawlana-Shaykh-Mehmet-Adil-ar-Rabbani-127

As-Salāmu ‘alaykum wa raḥmatu Llāh.

A‘ūdhu biLlāhi mina sh-Shayṭāni r-rajīm. Bi-smi Llāhi r-Raḥmāni r-Raḥīm

Waṣ-ṣalātu wa s-salāmu ‘alā Rasūlinā Muḥammadin Sayyidi l-Awwalīna wa l-Ākhirīn.

Madad yā Rasūla Llāh, madad yā Sādāti Aṣḥābi Rasūli Llāh, madad yā Mashāyikhinā, dastūr yā Shaykh ‘Abdu Llāh al-Fā’iz ad-Dāghistānī, Shaykh Muammad Nāẓim al-Ḥaqqānī. Madad.

Ṭarīqatunā ṣ-ṣuḥbah wa l-khayru fi l-jam‘iyyah.

 

A’ūdhu biLlāhi mina sh-shayṭāni r-rajīm. Bismi Llāhi r-Raḥmāni r-Raḥīm

“Wa huwa l-ladhī yusīrrukum fī l-birri wa-l-baḥr”

“Egli è Colui che vi fa viaggiare per terra e per mare.” (Qur’ān 10:22)

 

“Wa-sakhkhara lakum mā fī -s-samawāti wa-mā fī -l-arḍ”

“E vi ha sottomesso tutto quello che è nei cieli e sulla terra (Qur’ān 45:13)

 

 “Wa-sakhkhara lakumu -l-fulka li-tajriya -l-baḥr”

“Vi ha messo a disposizione le navi che scivolano sul mare per volontà Sua” (Qur’ān 14:32)

 

Oltre i mari e sulla terra, ovunque, tutto ciò che esiste è al servizio dell’umanità, dice Allah.  Ogni cosa è per l’uomo e per servirlo. Allah ha elargito tutto per servirlo.

Ma l’umanità non ha potuto apprezzarlo abbastanza. Se lo avesse fatto, non ci sarebbe stato bisogno di soffrire così tanto. Se invece di servire i loro ego, le persone servissero Allah e lo seguissero, allora ogni cosa servirebbe loro, e tutto sarebbe semplice per loro.

Ma l’umanità serve questo mondo pensando che ciò ha più valore di qualsiasi altra cosa. Essi lo servono [il mondo]. Le persone non servono Colui che dovrebbero servire, Allah ‘azza wa jalla. Invece loro servono questo mondo, e perciò il mondo li ha resi suoi servi. Se loro avessero servito Allah, allora il mondo sarebbe al loro servizio, ed ogni cosa li servirebbe.

Ma Satana li ha ingannati, e perciò gli uomini obbediscono ai loro ego, ed il risultato è una sofferenza lunga una vita intera. Coloro che non seguono Allah saranno anche puniti nella vita futura. Paragonato alla vita futura, quello che è in questo mondo è niente.

In questo mondo, a causa di coloro che non seguono, tutti collettivamente ricevono la punizione.  Ma ciò non è una punizione per un mu’min, piuttosto è per innalzare la sua stazione spirituale, perché essa sia più elevata.

Quando qualcosa accade loro, è per il loro bene, non male, perché qualsiasi cosa proviene da Allah è per il loro bene. Possa Allah ascriverci tra coloro che Lo seguono e Lo servono.

Possa questo mondo servirci, in sha’’Allah. Possa Allah rafforzare la nostra fede, in sha’’Allah.

 

Wa min Allāhi t-tawfīq,

al-Fātiḥah

 

Ṣuḥbah of Shaykh Muḥammad Mehmet ‘Adil

Data 09 Aprile 2020 / 16 Sha‘bān 1441

Akbaba Dergah, Preghiera del Mattino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *