Islam, Sufismo e Sufi
Islam, Sufismo e Sufi
 
 

L'ISLAM

I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Conosci Allah

Chiedete la conoscenza di Allah. E’ una conoscenza nascosta. Non è di questo mondo né di quel che contiene, né di questa vita temporanea. E’ una conoscenza eterna.

La conoscenza di Allah, che tu hai il permesso di conoscere, non è della Sua essenza. No. Questo non ti è assicurato e non puoi avvicinarlo. O dei Suoi attributi divini. Ma puoi chiederlo dai Suoi Nomi santi. Tutto quel che esiste appartiene ad uno di questi. Ogni nome santo è un oceano, e da questo si giunge ad Allah Onnipotente.

Puoi usare il tuo potere per conoscere quel che Allah sta creando e quindi farlo apparire all’esistenza. Dalle opere di Allah Onnipotente puoi raggiungere finché non trovi il modo di conoscere qualcosa. E quel che conosci sarà un oceano in cui puoi nuotare, fino all’eternità.

Perciò chiediamo conoscenza che ci porti più vicini alla presenza divina,

Lo scopo fondamentale della nostra esistenza, è raggiungere la vita reale e le radici della nostra esistenza. Prendere potere dai segreti della vita eterna, così che foglie, fiori e frutti appaiano per noi.

E’ conoscenza saper che Egli è Subhan (Il Glorificato), e  Sultan.

Allah Onnipotente dice che niente è creato senza uno scopo e una ragione. Niente è inutile. Tutto ciò che esiste,anche l’atomo più piccolo è, dinnanzi allo sguardo del Creatore, noto e ha una sua destinazione. E’ sciocco negare ciò. Che ne pensi? Allah Onnipotente dona ad ogni cosa la sua forma, progettandola e poi facendola apparire. Infiniti disegni! La tua mente non può sostenerli. E’ impossibile raggiungere la perfezione, la saggezza, la conoscenza, il potere o la capacità del Creatore. La illaha illallah.

Il Creatore dice, “Vieni e sii.” “Vieni e mostra te stesso e dì SubhanAllah.” Il più piccolo atomo ascolta e obbedisce. E ogni atomo o elettrone, ha una glorificazione diversa, come ognuno ha la sua propria personalità speciale. Così come  siete diversi gli uni  dagli altri. Per questo la loro glorificazione al loro Signore è speciale.

Allahu Akbar

E’ ignoranza non usare la tua mente per pensare a queste cose. Ci è stato ordinato di fare ciò. Più in profondità vai, più troverai oceani enormi di potere e saggezza. Possa il nostro Signore darci la possibilità di pensare a queste cose. Che possa condurci alla Sua gloria infinita e agli oceani di potere.

Pietà per la gente. Giungono e vivono e pensano solo per i loro stomachi. Non danno mai la possibilità alla loro mente di pensare a qualcos’altro. Per questo la loro mente non dà la possibilità ai loro cuori, di essere per il proprio Signore, Allah Onnipotente.

La maggior parte della gente è al livello degli animali, o meno. Perché gli animali glorificano di continuo.

Grandsheik disse,

“La più piccola parte di materia deve avere un nome, se possiede una personalità.”

Allo stesso modo che tutti in una città hanno numeri telefonici diversi.

Ogni atomo ha un nome speciale privato per la sua personalità, con cui glorifica il suo creatore.

Stiamo dormendo. Ubriachi del dunya e ubriachi dei nostri stomaci. Non ci soffermiamo mai a pensare a ciò.

Egli è adesso come era. Non esiste prima per Lui, né dopo.

Allah ci ordina, “Non pensate a Me Stesso.” “Non potete.” “E’ proibito pensare a come sono.” No! Proibito. “Puoi pensare a ciò che ho creato.” Come minimo puoi pensare alla tua personalità.

Adesso sei come una di quelle pietre delle piramidi in Egitto. La gente le guarda e pensa che siano costruite solo di pietra, senza porte né finestre. “Impossibile!” “Per cosa?” “Nessun cancello, né varchi!?”Ma è giunto il momento in cui la gente penserà seriamente a come è. E diranno, “Dobbiamo osservarne l’interno e scoprire.” Poi quando approfondiranno il loro pensiero su ciò, il Signore dei cieli aprirà uno spazio per trovare una strada all’interno.

Adesso sei come una piramide. Pensi di non avere cancelli, nessun varco e nessuna strada per i cieli. Solo come un edificio posto sulla terra. A correre, venire, andare, mangiare, bere e poi finire. Ma il Signore dei cieli dice che se ti prendi seriamente cura  nel cercare una strada da te stesso verso te stesso, la troverai. Quando Egli la apre, troverai la via verso il tuo Signore. Ma se non apri te stesso per conoscerti, allora non puoi trovare una strada verso il tuo Signore. (O conoscerLo).

La via d’entrata al tuo Signore è tramite te stesso. Tu sei la porta che devi aprire, e poi trovare la presenza divina del tuo Signore.

Sii felice e orgoglioso di essere in esistenza. E’ la più grande fortuna per noi. Se non ci avesse portato all’esistenza, non saremmo capaci di conoscere che cosa sia esistere o no . SubhanAllah!

Ordinò per la nostra creazione che fossimo tratti dalla terra. Non puoi immaginare! Possiamo fare una statua, o una foto, di un uomo, una donna o di un animale. E’ facile. Ma come dare alla forma di un leone le caratteristiche di un leone? Soltanto quando viene conferita la sua specialità, puoi dire che si tratta di un leone. E non puoi dire che come un asino. Egli creò le particolarità per la forma di un asino, per l’asino, così che puoi dire che si tratta di un asino. E non dici che è una tigre. Il Creatore crea la forma, poi conferisce a questa le sue caratteristiche. Non puoi dare le specialità di una tigre ad un asino. Questo è un punto importante.

Viene dalla grandezza di Allah Onnipotente. Creare e attribuire delle specialità. Come leone, come cane, come toro, come volpe, come orso, o come tigre. Dando ad ognuno la loro specialità. Se non la desse a quel leone, non sarebbe un leone.

Sarebbe solo una massa. Una massa di materia. Potresti vedere una forma, ma non è un leone. Dare a quella forma le caratteristiche di un leone è solo Sua prerogativa. Del Creatore.

E Allah Onnipotente ha anche creato l’uomo. Dando specialità generali a miliardi di noi. Per appartenere all’umanità. Ed Egli ha garantito ad ogni uomo le sue caratteristiche diverse. (per questo tu non sei Jamalludin, e non puoi fire che egli è Farhat, o lui Nabil.)Poi ha dato specialità alle razze. Ai tedeschi qualcosa. Una specialità. Agli arabi , un’altra specialità. Gli indonesiani dicono, “Non sono salesiano, sono indonesiano.” E gli australiani non accetterebbero mai di essere neozelandesi. Ad ogni razza è garantita la sua specialità e sono tutti felici di ciò. (questo è per farci pensare alla grandezza del nostro Signore)

Egli ha creato ogni creatura….(Corano)

E quando le formiche corrono a sinistra o a destra, ognuna è diretta. Deve esserlo.

Non puoi fare un passo senza avere una direzione che ti conduca ad una destinazione.

Perciò un credente perfetto dirà, “Oh nostro Signore,”  “Tu sei così grande.” “Non può esservi un altro come Te” ,“Tu soltanto”, “L’Unicità è per Te”, “Ed ogni grandezza Ti appartiene”

E non puoi sapere quante caratteristiche possiede una formica. E tutte si riuniscono per esistere in una formica! E puoi trovare nei continenti, infinite specie di formiche. E ognuna è diversa dalle altre.

C’è un ordine dal Rasullullah. 

Dovresti provare a comprendere qualcosa delle Sue creature. A proposito delle loro caratteristiche e specialità. Non cercare di comprendere l’essenza di Allah.

Ogni creatura possiede caratteristiche e specialità, che vengono all’esistenza con Allahu Akbar!

Possa Allah garantirci qualcosa delle Sue luci. Poiché una persona che cade nelle tenebre, non può conoscere niente di quel che lo circonda. Con la luce c’è apertura e può vedere cosa c’è. Devi usare la tua mente per comprendere gli oceani di potere infinito di Allah Onnipotente, le capacità infinite e la volontà infinita di compiere tutto, come Lui vuole.

SeguiLo nella via dei Suoi più amati servitori. Se inseguiamo l’onore dei mondi, Sayyidina Mohammed, dovremo comprendere qualcosa, ed un’apertura giungerà.

I doni di Allah aumentano continuamente. E non sono per Lui, no, sono per i Suoi servitori. E la creazione è sempre in atto. Il Suo regno, che Gli appartiene, è un tesoro nascosto, ed è impossibile conoscerlo.

Allah è adesso come era.

La creazione chiede sempre, “C’è dell’altro?” E la risposta del Creatore è: “Ce ‘né di più.”

Se dovessi spezzare un secondo in quattro, oppure in mille, milioni di pezzi, ci sarà sempre un tempo tra due parti. La tua mente può accettare di dividerlo in cento parti, e può arrivare a dire in un milione di parti. Questo può voler dire che potrebbe essere scisso in trilioni o quadrilioni. C’è un segreto qui. E nessuno lo sa, da quel che precede l’eternità, all’eternità, ogni parte sta tra altre due parti, al suo interno esiste un tempo. E ognuno di questi tempi ha uno scopo che non è affatto simile a quello di un altro.

La mente è statica ed incapace di muoversi. Ma l’anima è fluida e si muove. Lei può entrare. L’anima può incapsulare, ma non la mente.

La mente lavora sulla terra . Non è per il malakut.

Sono molto pochi coloro che raggiungono il lato dell’anima dove non esistono preoccupazioni.

Non pensare che il sangue di una persona sia lo stesso di un’altra. No. Tutto in ciascuno, ce n’è uno soltanto. I dottori dicono, “Simile”, e “Potresti usarlo.” Ma non pensate che quel sangue sia al cento per cento adatto ad un altro. No. Impossibile . Ognuno è unico. Allah Onnipotente non fa mai copie. No. Uno dei Suoi Nomi Sacri è l-Mubdi’u. Cioè Egli crea e ogni creazione è unica. Non ve ne è una seconda. Questo Nome Sacro possiede questo enorme significato. No pensare  che Allah Onnipotente crei come una fabbrica e attribuisca le cose. No.

Le vene del nostro corpo. E il nostro sistema nervoso. Come si sostiene? E chi lo ha messo in ordine? Com’è che esisto e vivo? Come funziona questo sistema di respirazione? E questo sistema digestivo! Come possono osservare i miei occhi? Chi ha designato che i nostri orecchi fossero dove sono, e non sulla nostra testa. Come puoi chiedere, “Com’è Allah?” Chiedi invece, “Come sono io?” “Come sono designati i miei organi esterni ed interni?” Un migliaio di come. Shaitan fa in modo che la gente si chieda quel che non li riguarda. Non puoi immaginare l’eternità. La gente usa la propria  mente in modo poco sicuro. Devi conoscere i tuoi limiti. Non essere orgoglioso. Sei qui per imparare qualcosa, che appartiene all’eternità.

Non cercare di imparare quel che ti circonda. Impara a proposito di Colui che progetta.

Un’ora di contemplazione vale settanta anni di devozione.

Vai fino in Cina in cerca di conoscenza.(Hadith)

Con ciò Rasullullah non faceva riferimento alla conoscenza ordinaria che puoi trovare ovunque. No. Si riferiva alle conoscenze segrete nascoste, che non sono per tutti. (a quel tempo la Cina era la terra più lontana e sconosciuta)

Per una conoscenza simile, devi chiedere a chi sa. E rivolgerti a lui. 

Segui colui che consacrò la sua vita a Me. (Corano)

Senza trovare un Arifbillah (colui che conosce Allah), come potresti trovare Marifatullah (la conoscenza di Allah)?


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |


IL SUFISMO